23 Traders – Truffa o Vale la Pena Provare?

Set 08

23 Traders – Truffa o Vale la Pena Provare?

23 Traders

URL: www.23traders.com
Anno di nascita: 2015
Visitate
Commenti

Introduzione 23 Traders

23Traders è un broker di opzioni binarie fondato nel 2013 e che fa capo a Hermes Ventures Ltd., basata a St. Vincent e Grenadine, uno dei paradisi fiscali caraibici. La società ha pure una filiale amministrativa a Londra e dispone di una licenza di regolamentazione della VFSC, l’autorità finanziaria preposta di Vanuatu. Assente per contro ogni regolamentazione europea, punto sicuramente che gioca a sfavore. Si tratta comunque ancora di un broker piuttosto giovane con una storia curiosa: secondo i fondatori avrebbe avuto origine da 23 trader ai quali è stato semplicemente chiesto quali caratteristiche dovrebbe avere il broker ideale. Verità o meno, la piattaforma è veramente stata creata e ha preso appunto il nome di 23Traders.

 

Molti anni di esperienza hanno anche questi broker che possono darvi dei grossi soddisfazioni

Piattaforma 23 Traders

Disponibile per ora solo in lingua inglese, il sito si distingue per un eccellente design ed una piattaforma pratica ed intuitiva, completamente web based. 23Traders utilizza la piattaforma SpotOption Gen2, una delle più recenti con il marchio SpotOption. Ci sono 7 modalità di trading: opzioni binarie classiche call/put, opzioni speed da 30 a 300 secondi, opzioni a lungo termine, One Touch, paia, scala e FX/CFD. Una delle innovazioni principali è lo “Strategy Advisor”: con l’ausilio degli indicatori più conosciuti (le bande di Bollinger, RSI, media mobile) vengono generate analisi che indicano la probabilità degli andamenti futuri dei mercati finanziari.

Su 23Traders è possibile operare 86 differenti asset suddivisi tra 29 paia di valute, 25 titoli, 9 commodities e 23 indici finanziari. Si tratta di una gamma da discreta a buona e analoga a molte altre piattaforme di trading. Questo broker può arrivare ad offrire rendimenti dal 78 al 91% sugli investimenti, valore in linea con altre piattaforme del settore.

 

Formazione 23 Traders

L’offerta formativa di 23Traders è da considerarsi buona. I trader hanno accesso ad un glossario dettagliato, ad una libreria video molto fornita e didattica con video ed ebook. È inoltre possibile seguire i webinar gratuiti e le lezioni di trading one to one con i trader più esperti.
Tra tutti questi punti positivi uno è negativo: l’assenza di un conto demo sul quale poter far pratica senza rischiare i propri soldi.

Depositi e prelievi 23 Traders

È possibile effettuare depositi tramite carta di credito, bonifico bancario e portafogli elettronici più noti. 23Traders dispone di 6 tipologie di conto. Il minore, basic, prevede un deposito minimo di 1’000 USD (possibili anche EUR e GBP) ma non dà diritto ai segnali di trading, disponibili solo a partire da un capitale iniziale di 20’000 USD (conto silver). Se versati tramite carta di credito, i fondi sono utilizzabili immediatamente. Sono davvero valori molto elevati, troppo, se si paragonano ad altri broker di opzioni binarie.
I prelievi sono possibili con lo stesso metodo utilizzato per i depositi. Prima di ogni prelievo è necessario fornire la prova d’identità tramite i documenti richiesti dalle severe norme di compliance. I prelievi con la carta di credito non hanno né minimo né massimo, quelli tramite banca hanno un minimo di 100 USD. Un lato negativo sono i tempi necessari per l’intera procedura di prelievo: 5 giorni lavorativi.
Al capitolo spese bisogna tener conto che ai conti inattivi verrà prelevata una tassa di 99.90 USD al mese: dunque registrarsi solo se effettivamente si vuole fare trading attivamente!

 

Bonus 23 Traders

23Traders prevede dei bonus di benvenuto variabili in funzione della tipologia di conto e dell’importo depositato. Come prima cosa la sezione Bonus policy del sito è troppo complicata e non spiega sufficientemente bene le modalità, che sono invece più comprensibili nella sezione dedicata alle tipologie di conti. In pratica, per il conto basic non c’è bonus, che viene elargito solo a partire dal conto bronze (da 5’000 USD) ed è del 10%. Sale poi per gli altri conti ma ad esempio per ottenere il 20% bisognerà depositare più di 20’000 USD: somme davvero troppo alte.

Assistenza clienti 23 Traders

L’assistenza clienti è disponibile unicamente in inglese ed è raggiungibile per posta elettronica, live chat o telefonicamente, 24 ore al giorno. Sul sito figurano numeri telefonici inglesi, australiani e canadesi (il sito non è rivolto a chi risiede negli USA). In rete sono presenti alcuni commenti che lamentano tempi eccessivamente lunghi prima di avere le risposte per e-mail. Tuttavia altri post indicano come l’assistenza clienti sia generalmente buona, anche se come detto ristretta alla lingua inglese.

 

Forse molti vicini sono i broker che abbiamo raccomandato per voi –  darvi un’occhiata per sapere di piu e conoscerli meglio

Conclusioni 23 Traders

Chi fa trading su 23 Traders deve padroneggiare bene l’inglese in quanto è l’unica lingua a disposizione sia sulla piattaforma sia per quanto riguarda l’assistenza clienti. A nostro avviso la mancanza di una regolamentazione europea, il deposito minimo di 1’000 USD troppo elevato, l‘impossibilità di beneficiare di bonus se non per importi altissimi e l’assenza di un conto demo parlano contro 23Traders e non compensano i lati positivi, vale a dire la buona offerta formativa e la piattaforma ben concepita e intuitiva.

Informazione di Base
  • Versamento Minimo: $250
  • Redditività: Fino a 83%
  • Bonus: Fino a $500
  • Scambio minimo: $5
  • Scambio massimo: $10,000
  • Conto Demo: No
  • Attrezzi di Trading:

    One Touch, Short Term, Currencies, Silver, Gold, Stocks, Indices, Commodities, CFDs, Coppie, Lungo Termine, 60 Seconds, 2 Minuti, 5 Minuti, Forex

  • Piattaforma: SpotOption
  • Contattate 23 Traders:

    support@23traders.com

  • Indirizzo:

    Decimol Ltd., 53-55 General Edward I. Totleben Boulevard, 1606 Sofia, Bulgaria.

  • Licenzia: VFSC Licenzia 14536

VISITATE 23 TRADERS