EuroProfTrader Promette Tanto – Sarebbe vero?

Set 06

EuroProfTrader Promette Tanto – Sarebbe vero?

URL:
Anno di nascita:
Visitate
Commenti

Si chiama EuroProfTrader e intende diventare l’innovazione numero uno del trading online. Come? Ce lo svela il sito stesso, disponibile in italiano: con uno speciale software sviluppato da professionisti della finanza volto ad automatizzare le operazioni di trading, permetterà di aumentare i propri guadagni in borsa, segnatamente con le opzioni binarie. Il sito garantisce una probabilità di riuscita dell’80%, se si utilizza il suo software innovativo. In pratica EuroProftrader promette ai suoi utenti di concludere in positivo otto operazioni di trading su dieci. “Un ex operaio (32) guadagna 9’000 Euro al mese con il trading: se l’ho fatto io, tutti possono farlo”, si legge in uno dei parecchi articoli promozionali in rete. Il testo è completato dalle foto di Gianni, così si chiama l’operaio, che ora vive ai Caraibi e si dà alla bella vita tra potenti motoscafi, belle ville e di tanto in tanto si occupa del trading online comodamente sdraiato sull’amaca o seduto sulla sdraio in piscina. Lo stesso Gianni appare nel video promozionale che sulla prima pagina del sito illustra i vantaggi di EuroProfTrader.

 

Diversificare ogni tanto fa bene ma non girate intorno interamente per trovare il miglior broker adatto per voi

Trading di successo per tutti

Sarebbe davvero una bella possibilità! Il trading di successo fatto per tutti, vale a dire che chiunque può diventare ricco con il software di EuroProfTrader. Troppo bello per essere vero, probabilmente. Ma chissà, forse è vero? Per questa ragione abbiamo voluto fare qualche ricerca più approfondita su EuroProfTrader. Il sito è gestito da Crystel Services LTD, una fiduciaria autorizzata con sede alle Seychelles e che probabilmente ha poco o nulla a che fare con il mondo del trading online. Ma tant’è. Già queste prime impressioni ci lasciano alcuni dubbi.

Iscrizione e segnali di trading

Sul sito vengono anche riportati i loghi di diverse testate giornalistiche (La Stampa, Milano Finanza, Corriere della Sera) con la possibilità – si tratta di un’offerta limitata -di provare il sito gratuitamente per tre mesi, risparmiando così la bellezza di 499 Euro: tanto costerebbero altrimenti le prestazioni di EuroProfTrader. Bisogna dire che, oltre alla pagina iniziale ed alcune sezioni di rito in basso (responsabilità & privacy, impressum, FAQ e contatto, che peraltro non funziona), è necessario iscriversi inserendo il proprio indirizzo di posta elettronica, se si vuole accedere ad altre parti informative. Dopo l’iscrizione è necessario registrarsi con uno dei broker proposti nell’elenco e depositare almeno 200 EUR /USD. Poi si potrà iniziare con il trading. EuroProftrader fornirà poi sulla dashboard i segnali di trading. In parole povere si tratta di segnali di trading, per capirsi.

Sempre sulla pagina iniziale, il trader che dovesse guadagnare viene motivato a fare opera di bene, devolvendo in parte i suoi profitti in beneficenza, ad esempio a Croce rossa, Unicef o WWF. Sicuramente una bella cosa. Se davvero si guadagnassero soldi.

Pietro Mazotta? Stefan Klossingen?

In prima pagina si presenta, con tanto di foto e firma, l’ideatore del sito, Pietro Mazotta, sviluppatore di trading che ha lavorato in precedenza per la Borsa italiana. Con altri 3 amici avrebbe sviluppato la piattaforma, che viene ora messa a disposizione di tutti. Fin qui tutto bene. La sorpresa giunge però da un’analisi dello stesso sito in lingua tedesca, su europrotrader.de (in italiano è europroftrader.com). Si tratta della stessa foto e della stessa firma ma con un nome diverso: Stefan Klossingen. Ecco, proprio qui trovano conferma i nostri iniziali dubbi. Come fidarsi di un sito a scatola chiusa quando neppure i promotori si presentano con i loro veri nomi e anzi, hanno identità differenti a seconda della lingua? Sinceramente è difficile, a prescindere dalle belle promesse e dalla bontà dei segnali di trading. E a proposito, se in italiano si trovano molti commenti positivi, in lingua tedesca i feed back non sono per nulla buoni e parlano di vera e propria truffa.

State in allerta pero’ a software o robot che promettono il mondo ma danno poco o niente – tenetevi stretti a broker raccomandati

In conclusione

Noi abbiamo sempre dubitato di chi promette i soldi facili con il trading online con robot e segnali miracolosi capaci di generare profitti in automatico. Purtroppo, anche a spese nostre sappiamo che in questo campo il guadagno sicuro al 100% non esiste. Anche con i migliori algoritmi e i migliori segnali è necessario molto impegno ed una continua osservazione dei mercati per scegliere di volta in volta il momento migliore per entrare od uscire. E anche i migliori trader possono perdere tutto. Purtroppo è la realtà. Quella di EuroProfTrader può essere una possibilità da provare, fintanto che è gratuita. Poi se ne possono trarre le debite conclusioni. Ma la presentazione dell’ideatore che sul sito italiano ha un nome e su quello tedesco un altro proprio non ci convince.