Gli Errori da Evitare Quando Investite i Vostri Soldi

Mar 01

Gli Errori da Evitare Quando Investite i Vostri Soldi

I siti delle opzioni binarie sono come tutti i contratti d’investimento finanziario: vanno letti dall’inizio alla fine.  Potreste anche fidarvi e trovare casualmente il migliore broker di opzioni binarie, ma non sempre è cosi.

A meno che non abbiate molti soldi da buttare dalla finestra, non penso che vogliate perdere i vostri soldi, magari i risparmi di una vita che volete far fruttare meglio di qualche pessimo investimento proposto da qualche consulente della vostra banca.

Come dovete stare attenti a quando firmate  un contratto d’investimento, allo stesso modo quando aprite un account ed effettuate il primo deposito, di fatto firmando un contratto “digitale”, dovete fare attenzione alle regole di quel sito.

Prima di tuffarvi nel mondo det trading sentite i nostri opinioni sui broker da fidarsi.

Quali errori dovete quindi evitare?

Non leggere i Termini e le Condizioni

La sezione Termini & Condizioni è come le condizioni generali di un contratto: li trovate tutto o quasi tutto.

E’ importantissimo leggere le condizioni relative soprattutto ai pagamenti, ad eventuali commissioni, gli importi minimi per usufruire di un pagamento ed eventualmente le percentuali applicate sui pagamenti. Non tutti i brokers li applicano, ma qualcuno lo fa e di certo non lo pubblicizza.

Altrettanto importante è individuare la sezione relativa ai bonus: a volte la trovate nella sezione Termini & Condizioni ed altre volte in una sezione specifica. Al di là di questo, è importante verificare il fatto che possiate rinunciare al bonus e se lo accettate quante volte dovete reinvestirlo prima di poter prelevare.

Le percentuali di profitto

Queste cifre le trovate o nella sezione Termini e Condizioni oppure nelle FAQ: è importante verificarlo in quanto a volte vengono pubblicizzati solamente i profitti di vincita ( scambi in-the-money), ma non le percentuali in caso di perdita.

L’assenza di qualsiasi sede o regolamentazione

Se nella sezione “Chi Siamo” o “Privacy” o nella parte inferiore del sito non trovate nulla riguardo una possibile sede o regolamentazione, è meglio stare alla larga da quel broker.

Non ricercare informazioni

Prima di investire fate una bella ricerca su Google o qualche altro motore di ricerca del tipo “nome del broker + reclami” o “nome del broker + complaints” e se appaiono disservizi o frodi, sappiate che vi siete appena salvati dal perdere completamente i vostri soldi.

Sembra una banalità ma molti continuano a non farlo.

Conclusioni

Questi sono quattro punti fondamentali da non saltare prima di scegliere un broker: come dicevano in una pubblicità infatti prevenire è meglio che curare.

Magari non avete voglia di verificare tutto questo, ma il rischio che correte è proprio quello di perdere tutto e non credo che la cosa possa piacervi.

Se non avete alcuna voglia di effettuare queste ricerche, allora sappiate che ci penso io a farlo per voi: ogni settimana infatti un broker viene analizzato come se fossimo in laboratorio, ovvero nei minimi dettagli.

Se seguite i miei consigli è molto probabile che non vi accadrà ciò che è successo ad alcuni investitori che hanno perso anche decine di migliaia di Euro per non aver fatto alcuna ricerca o letto alcuna condizione.

 

Dopo aver visto il necessario da fare e da evitare prendete gusto nel nostro elenco dei broker super!