Gold Digger in Arrivo

Set 15

Gold Digger in Arrivo

C’è molta curiosità nel mondo delle opzioni binarie per il previsto lancio di Gold-Digger.org, previsto per il 16 settembre 2015. Ad onor del vero, il sito funziona già ed è quindi possibile iscriversi e provarlo. Si tratta di un nuovo software per il trading delle opzioni binarie sviluppato in particolare per le materie prime con l’oro in testa, da qui il nome. I rendimenti prospettati sono molto elevati: nel video ufficiale sul sito si parla di guadagni che possono raggiungere il 400% alla settimana. Sorge dunque spontanea la domanda se si tratti dell’ennesima truffa su Internet o se invece sia un nuovo modo di portarsi a casa lauti guadagni anche partendo da somme investite di poche centinaia di dollari.

Diversificare ogni tanto fa bene ma non girate intorno interamente per trovare il miglior broker adatto per voi

Opzioni binarie soprattutto sull’oro 

“Qual il solo vero modo di far soldi?”, chiede la voce fuori campo nel video promozionale, che per ora rappresenta una delle poche fonti d’informazione sul nuovo sito. “Nulla si avvicina più dell’oro”, continua la voce fuori campo, spiegando come proprio il metallo giallo sia l’asset in grado di garantire ottimi ritorni. In ogni caso, a prescindere dal sito e dalla sua affidabilità, dietro a questa affermazione un po’ di verità c’è. In effetti, anche se l’oro non è certo l’unico mezzo per fare soldi, senza dubbio si tratta pur sempre di gran lunga del più sicuro e stabile asset in grado di dare trend positivi sul lungo termine.

 

Come funziona, iscrizione 

Gold Digger è in sostanza un portale completamente gratuito che permette di fare trading online con le opzioni binarie e che fornisce i relativi segnali suggerendo cosa acquistare e cosa vendere al momento giusto, il tutto gratuitamente. Il sito invita ad utilizzare il suo innovativo software per l’online trading che permetterebbe grandi guadagni. Il sistema è completamente basato sul web, dunque non c’è nulla da installare e funziona su tutti i tipi di hardware (desktop, mac, android, ios, ecc.). Non è tuttavia stata trovata una licenza di regolamentazione di un’istituzione riconosciuta a livello internazionale (come il CySEC ad esempio).

 

Come fare per provare il sito? Il primo passo è andare su Gold-Digger.org e iscriversi presso il suo broker. Successivamente è necessario effettuare il primo deposito sull’account personale creato e scaricare il pacchetto Download personale che si riceve per posta elettronica. Da notare che i primi 20 iscritti riceveranno un bonus pari a 200 dollari sul proprio account, Tutto quanto si dovrà fare è semplicemente inviare un messaggio Email a Gold Digger per chiedere il bonus.

 

Da dove nasce 

Gold-Digger.org è stato sviluppato da due ingegneri informatici russi, Antony Kemble e Ronald Kravchuk, anche se a dire il vero i nomi di battesimo e il primo cognome non suona molto russo. C’è chi su Internet si chiede se siano migranti…Ad ogni modo, I due giovani studiosi avrebbero scoperto un metodo scientifico a seconda degli uni, un espediente a seconda di altri, per ottenere profitti da 180 a 400% a settimana sull’oro, creando così Gold Digger, un robot in grado di generare guadagni praticamente in automatico. Antony e Ronald non sono neofiti del mondo della finanza online. Al contrario: erano già attivi molto tempo prima della nascita del software di Gold Digger e anche prima dell’avvento delle opzioni binarie quale strumento d’investimento di massa. Già dai primi anni 2000 avevano contribuito a sviluppare il software del noto portale di trading online del Forex MyFXBook.com. Nel 2006 proposero il primo vero software per il forex, chiamato GPS Robot, che nei suoi 9 anni di vita non ha finora fatto registrare un solo mese in perdita.

 

Trading Journal: ottima performance

Sulla prima pagina del sito viene riportato il “Trading Journal Update”, una tabella continuamente aggiornata con le ultime 15 operazioni effettuate in automatico dal sistema, per un conto che mostra oltre 708’000 dollari di profitto a partire dal mese di aprile 2015. Di queste ultime 15 operazioni, al momento del consulto il giorno 11 settembre, solo due sono state chiuse in perdita e due in pareggio. Le rimanenti 11 sono contraddistinte dal colore verde della vincita.

 

Conclusione

In conclusione, Gold-Digger.org potrebbe sembrare una truffa: per esempio, quando si vuole abbandonare la pagina web, si viene insistentemente invitati da un popup a rimanervi con la promessa di guadagni di oltre 30’000 dollari partendo da un investimento di soli 100 dollari. Tuttavia ci sono altri aspetti che lo differenziano dai tipici siti scam. Ad esempio, i risultati di trading – se veritieri – parlano da soli ed indicano un’ottima performance del software e dunque un ottimo funzionamento capace di generare utili all’investitore. Si consiglia pertanto di seguire i commenti su Internet degli affiliati e di eventualmente iscriversi e provare prudentemente con un primo versamento limitato e che ci si potrebbe permettere di perdere interamente, per poi decidere se e quanto investire per fare seriamente.

State in allerta pero’ a software o robot che promettono il mondo ma danno poco o niente – tenetevi stretti a broker raccomandati