I Grafici Candlestick – Cosa Sono e Come si Usano

Mag 08

I Grafici Candlestick – Cosa Sono e Come si Usano

I grafici candlestick sono una forma di analisi tecnica e di grafici utilizzati nel mercato azionario, nel mercato forex e nel mercato delle opzioni binarie. Questi grafici possono essere utilizzati da tutti i trader, da quelli che cercano investimenti a lungo termine a coloro che utilizzano lo swing trading o il day trading. La forza dei grafici candlestick (chiamati anche i grafici candlestick giapponesi) è che eccellono nel segnalare i punti di inversione del mercato, e quando vengono utilizzati correttamente possono potenzialmente ridurre l’esposizione al rischio di mercato.

I rischi possono essere limitati grazie a trading con broker professionali come questi

Si possono avere alcuni modelli di grafici candlestick comuni o anche grafici più complessi come il modello rialzista engulfing, doji, copertura nuvolosa scura, martello e stella cadente.
Con questo articolo vogliamo offrirvi una visione di insieme dei grafici candlestick. L’obiettivo di questa sezione è quello di illustrare come i candlestick possono essere degli strumenti unici per l’analisi tecnica. Ma bisogna stare attenti, perché, per esempio, molte volte alcuni segnali candlestick deve essere ignorati. In questo caso entra in gioco l’esperienza con questo tipo di grafici.

Cosa sono i Candlestick?

I candlestick giapponesi sono grafici utili nell’analisi tecnica, così chiamati perché le linee dei candlestick assomigliano alle candele, sono stati perfezionati da generazioni di utilizzo in Estremo Oriente. I Grafici candlestick sono ora utilizzati a livello internazionale da trader professionali, day trader, investitori e istituzioni finanziarie premier.

Quali sono le caratteristiche di questi grafici?

• Sono facili da capire: chiunque, dalla persona nuova in analisi tecnica al trader professionista più esperto può facilmente sfruttare la potenza dei grafici candlestick. Questo perché, come si vedrà più avanti, gli stessi dati necessari per tracciare un grafico a barre (massimo, minimo, apertura e chiusura) viene utilizzato per un grafico candlestick.
• Forniscono indicazioni sui precedenti punti di svolta del mercato: i grafici candlestick possono inviare segnali di inversione in poche sedute, piuttosto che le settimane spesso necessarie per i normali grafici a barre di inversione. Così, con i grafici candlestick saprai in anticipo i punti di inversione del mercato rispetto agli indicatori tradizionali. Questo ti aiuterà a entrare e uscire dal mercato con una migliore tempistica.
• Mostrano la forza del mercato:i grafici candlestick mostrano non solo l’andamento del movimento, come fa un grafico a barre, ma, a differenza di grafici a barre, i grafici candlestick mostrano anche la forza alla base del movimento.
• Migliorano l’analisi degli strumenti occidentali: Qualsiasi strumento tecnico occidentale ora può essere utilizzato anche su un grafico candlestick. I grafici candlestick, tuttavia, ti daranno i tempi e vantaggi commerciali non disponibili con i grafici a barre. Questa fusione di analisi orientale e occidentale ti darà un vantaggio su coloro che utilizzano solo tecniche tradizionali di creazione di grafici occidentali.
• Possono essere utilizzati in tutti i mercati come il mercato azionario, mercato forex, o futures o mercati delle materie prime e può essere un potente strumento di trading per la negoziazione delle opzioni.
• Sono utilizzati da chi fa day trading, swing trading, investimenti attivi e per investire.

Investimenti sodi possono diventare una realta’ quando decidete di iscrivervi a broker di qualita’