Magnum Options Esposti

Giu 11

Magnum Options Esposti

Magnum Options è uno degli brokers di opzioni binarie più recenti che si siano affacciati sul mercato: il sito, infatti, è stato lanciato quest’anno, nel 2013 e il broker ha la sua sede ad Anguilla, ovvero nel Mar dei Caraibi, che appartiene ai Territori d’oltremare britannici, ma che è di fatto uno stato indipendente e quindi un paradiso fiscale.

Come sempre, andrò a verificare se questo broker stia sfruttando le tasse pressoché pari a zero di Anguilla per aumentare i propri profitti oppure se sia li per poi scomparire nel nulla.

 

Invece di rischiare i vostri soldi affidatevi a uno di questi 3 broker di razza.

Piattaforma – la solita ed immancabile SpotOption

Nuovo non significa sempre innovativo e Magnum Options ha deciso infatti di puntare tutte le sue fiches sulla solita ed immancabile SpotOption: sarà anche affidabile e facile da utilizzare, ma mi sarei aspettato onestamente una scelta diversa.

Numero di attività nella media

Magnum Options offre i seguenti tipi di opzioni binarie, ovvero Classic Binary, One Touch, Option Builder e 60 Seconds. Per quanto riguarda il numero delle attività siamo nella media con un numero pari a 59, suddiviso in 21 azioni, 6 materie prime, 13 combinazioni di valute e 19 indici.

Livelli di profitto competitivi

Nel caso in cui realizziate un investimento vincenti potete ricevere mediamente il 75% dell’importo investito con punte sino all’85% a seconda del tipo di opzione prescelta, mentre in caso di perdita, riceverete comunque un importo pari al 10% dell’importo investito.

Facilità d’uso e funzionalità

SpotOption è di sicuro la piattaforma più usata dai brokers di opzioni binarie in quanto è solida, facile da utilizzare ed affidabile. A questo Magnum Options offre inoltre le seguenti funzionalità: Sell Now per incassare in anticipo il profitto di un investimento senza attendere la scadenza naturale, Rollover per prolungare l’investimento alla scadenza successiva ed infine Double Up per “clonare” l’investimento.

Sezione training e formazione appena sufficiente

Un video e una sezione “come fare trading”, oltre all’analisi giornaliera e settimanale, rendono la sezione di training e formazione appena sufficiente. Personalmente mi sarei aspettato qualcosa in più…

No account demo

Altro punto “dolente” è la mancanza di un account demo: per poter cominciare a fare trading dovrete aprire un account Standard o, se avete maggiori risorse economiche, ve ne sono altri tre.

Sito e supporto alla clientela efficiente ed in italiano

Sia il sito che il supporto alla clientela parlano in italiano, oltre all’inglese e al tedesco.

Ciò che rende il servizio unico è la disponibilità e la rapidità che il servizio alla clientela ha dimostrato.

Non ho trovato particolari lamentele o reclami in internet ed inoltre gli investitori sembrano particolarmente contenti del servizio.

Depositi e prelievi, bonus

Il deposito minimo necessario per poter aprire un conto è pari a 200 Euro: non è una cifra elevatissima, ma sarebbe consigliabile abbassarlo per attirare gli investitori alle prime armi.

Gli strumenti di deposito e pagamento sono quelli base: carte di credito/debito, bonifico bancario e CashU.

Per quanto riguarda i prelievi, l’importo minimo è pari a 200 Euro: se decidete di prelevare via bonifico bancario l’importo minimo diventa 500 Euro con 25 Euro di costi ( non pochissimo). La tempistica è quella media di mercato, ovvero 3 giorni lavorativi per accettare la richiesta e 5-7 giorni per effettuare il pagamento.

I bonus possono essere rifiutati, ma se li accettate sappiate che dovrete investire tale importo per un controvalore pari a 30 volte il valore del bonus. Se ricevete quindi 50 Euro di bonus ne dovrete investire circa 1.500 Euro per poter avere diritto ad un prelievo.

Conclusioni

Nel complesso, come tutti i brokers nuovi, Magnum Options ha buone credenziali ed alcuni margini di miglioramento.

In particolare, sono competitivi il servizio alla clientela, il numero di attività ed i livelli di profitto; invece, nel caso dell’account demo, degli strumenti di pagamento, dell’account demo e delle soglie di deposito/ prelievo può crescere e diventare fra i più competitivi.

Ciò che è un po’ oscuro è che la sua regolamentazione è un’incognita e su questo direi di non abbassare la guardia, anche se Magnum Options sembrerebbe un buon broker con delle potenzialità future.

 

 Le termini e condizioni a questi broker sono chiare e non nascondono imbrogli.

VISITATE MAGNUM OPTIONS