Strategia Fence per Sognare Profitti Senza Rischiare Tanto

Mar 20

Strategia Fence per Sognare Profitti Senza Rischiare Tanto

La strategia di trading fence per le opzioni binarie è stata progettata per aiutare i trader a ridurre il rischio di investimento attraverso l’utilizzo di opzioni binarie. In sostanza, la strategia richiede l’acquisto di due contratti di opzione sullo stesso bene. Questo perché l’operatore deve coprire entrambi i lati del mercato. Quindi, compra entrambi i contratti “sopra” e  “sotto” al “recinto” (fence in inglese) dei prezzi del bene tra i prezzi di esercizio di questi due contratti. Con questa strategia, l’operatore è in grado di ridurre il suo rischio di investimento e anche trarre profitto dal mercato, anche senza davvero dover scegliere quale direzione andrà il mercato.

Se siete dei principianti andate piano e fate trading con diligenza e serenità tramite questi broker

Cerchiamo di capire meglio come funziona

Facciamo un esempio per meglio intenderne il funzionamento: una attività sottostante è attualmente scambiata a 20 €.Si prevede che il prezzo del bene salirà entro i prossimi 10 minuti, quindi acquistiamo un contratto “call” per 1000 € che scade in 30 minuti. Inizialmente, il mercato si muove a nostro favore fino a che degli eventi imprevisti provocano un crollo dei prezzi. Se noi non facciamo nulla, il valore del nostro investimento inizierà a diminuire, lasciandoci alla fine out of the money. Ma con la strategia fence, noi possiamo invertire questa situazione indesiderabile e bloccare il nostro profitto.

Supponiamo che noi acquistiamo un contratto “put” per 1000 €, quando il prezzo è stato scambiato a 25 dopo la caduta dal picco di 38 di pochi minuti prima. Supponendo che la vincita è dell’85%, e il prezzo a scadenza del bene è tra 20 e 25, noi saremo in grado di raccogliere su entrambi i contratti che guadagnano un profitto totale di 1700  € (850  + 850).

Se il prezzo a scadenza termina SOPRA 25, allora il contratto “call” è in the money, mentre il contratto “put” è out of the money. Tuttavia, se il prezzo di scadenza termina SOTTO  25, allora il contratto “call” è in the money, mentre il contratto “put” è out of the money. In entrambi i casi, le perdite del trader sono limitate a 150 cin quanto 850 euro di profitto per uno dei contratti contribuirà a ridurre la perdita del capitale investito 1000 €.

 

Cosa ne penso?

Il pericolo principale di questa strategia è che quando il prezzo alla scadenza è inferiore a  20 sul contratto “call” e superiore a 25 per il contratto “put”, dal momento che entrambi i contratti scadono in tempi diversi (il contratto “put” viene acquistato dopo il contratto “call”). In un tale scenario, il trader perderà tutto il suo capitale di investimento di 2000 euro. Per evitare un tale scenario, l’operatore deve assicurare che la sua analisi sia perfetta. La strategia di trading fence è una strategia semplice e buona da adottare quando le condizioni del mercato sono adatte alla sua attuazione. Tuttavia, la strategia richiede agli operatori di avere qualche discreta conoscenza circa il mercato in modo da poterla sfruttare al meglio. Quindi, come sempre, studiate e preparatevi prima di provare!

Aprite un conto demo a uno di questi broker per provare prima di spendere i vostri soldi