TitanTrade Esposti

Feb 26

TitanTrade Esposti

Punteggio: 4/10

Oggi è il turno della piattaforma di opzioni binarie TitanTrade.com, che dal 2013 offre la possibilità di investire nelle opzioni binarie. Si tratta di una realtà relativamente nuova che è utile mettere sotto la lente. Il sito è operato e di proprietà della società Titan Trade Capital Ltd. di Londra. Da sottolineare subito è la mancanza di una regolamentazione europea in materia finanziaria. Se vorrà farsi avanti nel mondo del trading online, questa piattaforma deve assolutamente conquistarsi una licenza di un ente regolatorio come la CySEC o la britannica FCA, altrimenti sarà difficile godere della credibilità dei trader.

Molti anni di esperienza hanno anche questi broker che possono darvi dei grossi soddisfazioni

Piattaforma immediata ed intuitiva

La piattaforma, che utilizza l’ultima versione del sotfware SpotOption, è Immediata ed intuitiva. Il sito è generalmente molto versatile e può essere personalizzato. Gli utenti possono scegliere i grafici da consultare e molte altre opzioni per rendere il più possibile efficace la loro attività di trading. Ciò vale sia per i principianti sia per i trader esperti. TitanTrade è completamente web based: non necessita dunque dell’installazione di alcun software. Non è però disponibile un’applicazione mobile.

Bonus fino al 100%

L’iscrizione è semplice e gratuita. Per iniziare a fare trading è necessario effettuare il primo deposito. Il minimo è di 250 USD/EUR/GBP, a dire il vero un po’ elevato. Vengono accettate carte di credito e di debito, oltre a bonifici bancari. Il bonus di benvenuto può raggiungere il 100% del primo deposito. Tuttavia è necessario prestare attenzione: dopo aver beneficiato del bonus è necessario effettuare operazioni di trading pari almeno a 30 volte l’importo del bonus, se si vuole poi prelevare denaro.

La somma minima accettata per singola operazione è di 25 USD/EUR/GBPGBP, tranne per le operazioni a 60 secondi. In questo caso il minimo accettato è di 5 USD/EUR/GBP.

Veniamo ora ad alcune informazioni riguardanti i prelievi, che con carta di credito sono gratuiti ma il limite minimo è di 100 USD/EUR/GBP. Invece, tutti i prelievi via bonifico bancario prevedono un costo di 25 USD/EUR/GBP. Il meccanismo dei prelievi è ad onor del vero un po’ macchinoso e, come vedremo più avanti, è molto criticato nei commenti in rete: a detta di TitanTrade sono necessari circa tre giorni lavorativi per elaborare la richiesta di prelievo. In seguito, ci vogliono dai 5 ai 10 giorni perché un prelievo tramite carta di credito risulti effettuato, e fino ai 5 giorni lavorativi per un bonifico bancario.

Circa 80 asset

Sono circa 80 gli asset presenti nella lista di questo broker, tra titoli, coppie di valute, indici e commodities. Per quanto riguarda il tipo di opzioni, sono disponibili le classiche call e put, 60 secondi, one touch, scala, coppie. Le percentuali di ritorno sono nella media, e possono raggiungere l’85% per le opzioni a 60 secondi.

Nessun conto demo

Purtroppo manca la possibilità di aprire un conto demo. Ciò rappresenta un ulteriore punto a sfavore di questo sito. Tuttavia, per domande relative al trading si può contattare il servizio clienti per email, telefono o cliccando sull’opzione Live Chat disponibile sulla piattaforma. TitanTrade mette anche a disposizione dei broker esperti che rispondono alle domande dei clienti negli orari d’ufficio (dalle 9 alle 18, GMT). L’offerta di formazione è integrata dall’Accademia, che dà utili consigli su come effettuare i primi passi nel mondo delle opzioni binarie.

Commenti in rete negativi

E veniamo infine al punto dolente per TitanTrade: i commenti in rete sono molto negativi e criticano in particolare le procedure per i prelievi. Molti utenti denunciano su blog differenti di non aver potuto ritirare i loro soldi, nonostante la richiesta di prelievo sia stata effettuata come da regolamento. Parecchi commenti evidenziano inoltre i modi poco educati degli operatori al servizio clienti, fatto che già da di per sé è inaccettabile da parte di un sito serio di trading online. Addirittura (e il fenomeno non è per nulla raro!) c’è chi usa il termine di truffa.

In conclusione

Almeno per ora si consiglia di stare alla larga da TitanTrade. Troppi i punti interrogativi relativi ai prelievi e troppe le critiche che si trovano in rete. Anche la mancanza di un conto demo e di una licenza di regolamentazione sono elementi che giocano contro TitanTrade, che dovrà ancora fare parecchia strada per entrare nell’olimpo del trading online.

 

Forse molti vicini sono i broker che abbiamo raccomandato per voi –  darvi un’occhiata per sapere di piu e conoscerli meglio

VISITATE TITANTRADE