Trend Trader Software di AutoTrading

Giu 10

Trend Trader Software di AutoTrading

Trend Trader

Nome: http://trend-trader.net/it/
Anno di nascita: 2015
Email: Non disponibile
Costo: Gratis
Visitate
Commenti

Introduzione Trend Trader

Trend Trader.net è un software per le opzioni binarie che promette guadagni stratosferici grazie ad un algoritmo che garantirebbe un successo nel 93% delle operazioni di trading online. Così almeno stando a quanto si afferma sul sito, completamente in lingua italiana. L’algoritmo si baserebbe su meccanismi di successo già ampiamente testati sul mercato delle opzioni binarie. IL tutto avverrebbe tramite collegamenti mirati a banche dati del trading risalenti addirittura al lontano 1959. Secondo i suoi fautori, il software di Trend Trader è stato sviluppato per seguire, analizzare e prevedere indicativamente 110 operazioni dell’esito positivo per giorno di trading.

Il sito si addice in particolar modo ai principianti senza conoscenze tecniche specifiche del mondo del trading. Il software si rivolge proprio a questa tipologia di investitori che iniziano a muovere I primi passi con le opzioni binarie, promettendo ingenti guadagni di migliaia di euro al giorno grazie al potente Sistema di autotrading che lavorerebbe per loro.

Mancanza di informazioni e di regolamentazione Trend Trader

Peccato che sul sito manchino del tutto le informazioni principali. Non ci sono riferimenti a perone o società a cui fa capo Trend Trader, ciò che reputiamo di fondamentale importanza nella scelta di una piattaforma di trading, a maggior ragione se automatica. La domanda da porsi è: ci possiamo fidare? E quando si prala di fiducia si parla anche di regolamentazione.  Ma anche qui nulla per quanto riguarda le eventuali licenze in ambito finanziario rilasciate da autorità europee competenti come CySEC o Consob. Quindi partiamo dal presupposto che Trend Trader non sia regolamentato da alcuna istituzione finanziaria preposta.

Il video promozionale di Trend Trader

Nel video introduttivo, Nicolò Romano (di cui peraltro si sente solo la voce ma non si vede mai in faccia) spiega che i trader che usano il sistema sono in grado di guadagnare in automatico migliaia di euro (sul sito si parla di 1’350 EUR) al giorno. Su Trend Trader si legge ancora: “l’algoritmo di auto-trading più potente è di nuovo vivo. L’algoritmo a percorso ripetitivo mi ha fatto guadagnare 3’025 USD.73 nelle prime 24 ore”. Ma come fare? Semplice: occorre solo registrarsi gratuitamente, effettuare un primo deposito di almeno 250 USD/EUR con il “broker di fiducia” di Trend Trader. Dopodiché, secondo le spiegazioni, non resterà che iniziare con l’autotrading e i relativi guadagni. E nel video introduttivo viene ripetuto fino alla noia che l’importante è iscriversi. Facile anche capire perché. I robot di autotrading guadagnano dall’iscrizione dei loro clienti al broker di fiducia, che dà loro le commissioni pattuite. Questo è effettivamente il business dei robot di autotrading. Sul sito vengono presentate cifre stratosferiche: Il broker che avrebbe pagato ai trader oltre 100 milioni di euro negli ultimi 3 anni e mezzo. Inutile dire che questa cifra è impossibile da verificare.

Operazioni positive minori del 50% a Trend Trader

Dalle prove che abbiamo effettuato con Trend Trader possiamo dire che non è né meglio né peggio di altri sistemi di autotrading. Secondo il sito, l’algoritmo si baserebbe su equazioni matematiche dal successo pressoché garantito (93%). Nei nostri tentativi abbiamo avuto una percentuale più bassa di riuscita, poco meno del 50%. Trend Trader non comporta dunque più rischi di altri sistemi simili.

I commenti in rete sono perlopiù scettici e critici, ma non mancano anche quelli molto positivi. Anche qua non è possibile verificare con certezza se si tratta di contenuti pubblicitari volti a fini promozionali o di post autentici dei trader.

Conclusione Trend Trader

Purtroppo noi non abbiamo mai creduto a chi ci promette guadagni di migliaia di euro al giorno magari non facendo proprio nulla. Tantomeno sarà possibile diventare milionari nel difficile mondo delle opzioni binarie. Per poter sperare di avere successo sono necessarie strategia, disciplina, formazione e naturalmente anche un buon investimento iniziale, oltre alla capacità di saper gestire i rischi. Su trend Trader manca un’offerta formativa e la possibilità di un conto demo, che permetterebbero almeno di testare il sito. IN conclusione ci sentiamo di affermare che Trend Trader non sia un sito molto attendibile. Dunque il consiglio è uno solo: lasciar perdere.

 

VISITATE TREND TRADER