L’importanza delle Criptovalute nel Trading Online

Mag 05

L’importanza delle Criptovalute nel Trading Online

Introduzione Criptovalute

Oggi parliamo del trading online delle criptovalute, Bitcoin in testa. Un fenomeno ormai molto in voga che si è affermato soprattutto in seguito all’aumento esponenziale della quotazione del Bitcoin nella seconda parte del 2017 -oltre il 2’000% – valore poi caduto in picchiata e in seguito, nei primi mesi del 2018, altalenante. Lo si capisce subito da queste prime battute: le criptovalute sono estremamente volatili. La loro quotazione può cambiare di molto in brevissimo tempo ed è paragonabile ad una corsa sulle montagne russe. Questo discorso sull’estrema volatilità vale per il Bitcoin come per le altre criptovalute (Litecoin, Ethereum, Ripple per citarne alcune delle più famose).  Ciò può essere fonte di grandi opportunità ma anche di elevati rischi. A lauti guadagni possono alternarsi perdite catastrofiche. Questo il primo punto fondamentale. In pratica, il grande successo delle criptovalute nell’online trading si deve a tutti coloro che vogliono investire su di esse con il solo scopo di speculare sulla valuta e diventare ricchi. Un miraggio che ha abbagliato tanti trader lo scorso anno.

 

Opportunità Criptovalute

InIziamo con la parte positiva legata al trading online con le criptovalute, che vengono considerate come una forma di pagamento rapida ed affidabile e a buon mercato, cioè con costi amministrativi bassissimi d’elaborazione. Non essendo legate a nessuna banca centrale o nazione sono decentralizzate e possono essere utilizzate in modo globale. Investire su di esse è generalmente sicuro, poiché le valute virtuali utilizzano la crittografia con la tecnologia blockchain per la sicurezza delle transazioni.

 

Rischi Criptovalute

Oltre ad essere molto volatili, le criptovalute non vengono rilasciate da nessuna banca centrale, non sono fisiche ma solo virtuali, e non sono sottoposte a nessuna regolamentazione. Ne consegue che il trading online su questo particolare asset sia legato ad una certa dose di rischio. In altre parole bisogna cercare di evitare il rischio di essere truffati. Conviene in ogni caso essere preparati a gestire questo rischio e soprattutto alle eventuali ripercussioni negative sulla quotazione delle criptovalute in seguito a problemi legati alle transazioni, per esempio dovute a attività criminali degli hacker o dei truffatori in genere. Addirittura tempo fa girava una certa criptovaluta denominata OneCoin, che in realtà non è mai stata quotata, così come l’S-Coin oppure il The Bitcoin Code. Si tratta di truffe che però hanno ingannato moltissime persone, che credevano di fare milioni.

 

Investire con le Criptovalute

Per iniziare con il trading online sulle criptovalute consigliamo di disporre sia di un portafogli protetto sia di affidarsi ad un broker online regolamentato. Sicuramente il modo più immediato è scaricare una delle tante piattaforme online che permette di scambiare euro o dollari con quelle digitali. Ma appunto prestando attenzione che disponga della licenza di un ente finanziario accreditato come ad esempio quello cipriota CySEC o italiano Consob. È pure possibile fare trading con le criptovalute tramite un broker con cui investire in CFD che utilizzino i Bitcoin come asset in coppia con altre valute. Grazie al repentino cambiamento delle quotazioni delle criptovalute, i contratti per differenza (CFD) sono strumenti particolarmente ideali per il trading online di queste monete virtuali. Con i CFD non si acquistano le criptovalute bensì si opera unicamente sulle loro quotazioni. Il trader esperto può chiudere positivamente sia in caso di aumento degli indici sia in caso di ribasso, optando per operazioni di acquisto o di vendita con CFD. Con la giusta strategia, le informazioni corrette e la piattaforma confacente alle esigenze si potranno portare a casa lauti guadagni. Naturalmente è d’obbligo seguire le formazioni suggerite dal sito e fare pratica innanzitutto sul conto demo, disponibile sulle piattaforme che noi definiamo ottimali per il trading online.

Conclusione Criptovalute

Come abbiamo visto, il trading online con le criptovalute può permettere di guadagnare molto ma è anche d’obbligo una certa prudenza nelle operazioni con i CFD, data la volatilità. Inoltre si raccomanda di affidarsi a piattaforme regolamentate che offrano la possibilità di formazioni gratuite e un conto demo per testare il sito e le strategie di trading. Infine, è di fondamentale importanza prestare attenzione ai possibili attacchi degli hacker che fanno delle criptovalute il loro bottino di caccia. Occorre infine tenersi alla larga dalle tante truffe che girano sul web in tema di Bitcoin e altre valute virtuali.